http://www.ativanwithoutprescription.com/ http://www.ambienonlinebuycheap.com/ http://www.exlpharmacy.com/ http://generics365.com/

Smog: nel 2015 ha provocato oltre 9 milioni di decessi nel mondo - 23/10/2017

Roma, 23 ottobre 2017 - Spaventano i numeri degli effetti fatali dell'inquinamento del nostro Pianeta. Nel 2015 si stima che una morte su 6, circa 9 milioni in tutto il mondo, sia stata causata dallo smog in qualche sua forma (aria, acqua, terreno contaminati). A rivelarlo un nuovo report pubblicato su 'The Lancet' a firma della stessa Lancet Commission on Pollution and Health. Cifre che sono doppie rispetto alle morti provocate da Aids, malaria e tubercolosi messe insieme. Senz'altro l'inquinamento dell'aria è quello che influisce maggiormente sulle morti premature, essendo legato a 6,5 milioni di decessi nello stesso anno. Seconda 'classificata' l'acqua inquinata, responsabile di 1,8 milioni di morti, seguita dall'inquinamento legato al lavoro, che ne ha provocati 800.000. Infine, l'inquinamento da piombo, legato a 500.000 morti. La maggior parte (92%) di questi eventi fatali si è verificata in Paesi a medio e basso reddito. In generale, in alcuni Paesi in rapida industrializzazione (India, Pakistan, Cina, Bangladesh, Madagascar e Kenya) una morte su 4 è legata allo smog in tutte le sue forme. Le nazioni più ricche sono invece 'campionesse' nelle forme Ma, avvertono gli scienziati, i passi avanti fatti nelle politiche di protezione dell'ambiente mostrano che combattere questo fenomeno mortale è possibile, se esiste la volontà politica di farlo di inquinamento più moderne, come quello chimico.