Prevenire i traumi con il riscaldamento - 20/11/2017

Roma, 20 novembre 2017 - Il riscaldamento è una delle parti più importanti dell’allenamento, in quanto consente di preparare corpo e mente agli sforzi che in seguito dovranno affrontare, riducendo al tempo stesso il rischio di traumi e lesioni. Sono essenzialmente tre le fasi in cui possiamo suddividere il riscaldamento: si inizia con quello generale che si realizza attraverso esercizi che consentono di mettere in azione tutte le grandi masse muscolari; si prosegue, quindi, con lo stretching per sollecitare direttamente l’elasticità; si chiude con esercizi strettamente correlati alla disciplina, agendo sui distretti muscolari e sulle articolazioni che saranno maggiormente coinvolti nell’attività che si dovrà praticare. Il lavoro complessivo deve essere di modesta entità, sia in termini di sforzo sia di durata, nonché progressivo. La comparsa della sudorazione ci indica che la temperatura corporea si è elevata di 1 - 2 gradi e che siamo pronti ad affrontare la parte centrale dell’allenamento. E buon divertimento!