USA: cresce il numero di bimbi obesi, in due anni + 4,7% - 01/03/2018

Roma, 1 marzo 2018 – Negli Stati Uniti è in aumento il numero di bambini obesi. Secondo un nuovo studio della Duke University, pubblicato su Pediatrics, il dato è in crescita: +4,7% nel 2016 rispetto al 2014. Sono quindi più di tre bimbi su dieci che ne soffrono: il 35,1%. L’indagine si basa sui dati dell'indice di massa corporea di 3.340 bimbi nel periodo 2015-2016 in relazione a un database complessivo che aveva, dal 1999, oltre 33.543 bimbi. Gli studiosi hanno evidenziato come tra 2014 e il 2016 i bambini obesi in età prescolare siano aumentati dall'8,5% al 14,2%, mentre le ragazze tra i 16 e i 19 anni sono passate dal 35,6% al 47,9%. In tutti i gruppi di età, i bambini afro-americani e ispanici avevano tassi più elevati di sovrappeso e di obesità, mentre gli asiatici-americani avevano tassi nettamente inferiori. "Nonostante alcuni rapporti precedenti l'epidemia di obesità non è diminuita - ha detto Sarah C. Armstrong, docente di pediatria dell'Università Duke -. Questa prova è importante per mantenere i riflettori puntati sui programmi per supportare cambiamenti salutari. L'obesità è una delle più gravi sfide per la salute dei bambini ed è un fattore predittivo per molti altri problemi di salute".