Vaccini: il 4 genitori su 10 cercano informazioni su social e web - 29/03/2018

Roma, 29 marzo 2018 – I genitori italiani utilizzano internet e i principali social media per cercare informazioni sui vaccini. E’ quanto emerge da una ricerca ricerca dell'Health Web Observatory recentemente presentata a Roma. Secondo l’indagine il 44% dei genitori di bambini ammette di aver cercato on line notizie su questo aspetto della salute. Dall’analisi dell’opinione affiora un atteggiamento "prevalentemente negativo (44% del totale delle menzioni)" a fronte "di un 40% neutrale e un 16% positivo". “E' importante tuttavia sottolineare - secondo la ricerca - che le menzioni più popolari nei due canali social più rilevanti (oltre 3 milioni e 300 mila utenti su Twitter e oltre 1 milione e 100 mila su Facebook) risultano positive. La ricerca, effettuata attraverso parole chiave centrate sul tema, evidenzia la presenza di 39.500 menzioni in soli tre mesi, per una media di 556 al giorno, quasi il doppio della media giornaliera relativa ad altre patologie. E il ruolo dei social media appare centrale - evidenzia la ricerca - qui si concentra il 60% delle menzioni, distribuite soprattutto su Twitter (31%) e Facebook (20%), a fronte del 40% relative a siti web. In questo 40% spicca una netta prevalenza dei siti di informazione di tipo generalista (85% delle menzioni), mentre ad altre fonti come i siti istituzionali è riconducibile solo il 5% delle menzioni.