Farmaci: negli USA raddoppiata in 5 anni la spesa per quelli oncologici - 29/05/2018

Roma, 29 maggio 2018 – Negli Stati Uniti continua a crescere, in maniera esponenziale, il costo dei farmaci oncologici. Secondo un nuovo rapporto stilato oltreoceano il prezzo medio di ogni prodotto arrivato sul mercato nel 2017 è stato pari a 150.000 dollari. Un medicinale contro la leucemia linfoblastica ha addirittura raggiunto il prezzo di 475.000 dollari. Negli ultimi cinque anni, la spesa complessiva per farmaci anti-cancro, è raddoppiata e gli esperti si aspettano un ulteriore raddoppio per il 2022. Tra le cause indicate, il fatto che la medicina si è spostata verso le cure 'individualizzate' e questo fa lievitare i costi. L'analisi dell'Iqvia institute for human data science ricorda che nel 2013 il costo medio dei medicinali per i malati di cancro era intorno ai 79.000 dollari. "La spesa globale per i farmaci oncologici, sia terapeutici che di sostegno - si legge nel rapporto - ha raggiunto i 133 miliardi di dollari contro i 96 miliardi del 2013. Un mercato globale dei medicinali contro i tumori che probabilmente raggiungerà i 200 miliardi di dollari per il 2022, con una crescita del 10-13%”.