Le infradito: sì in spiaggia, ma con qualche accorgimento - 22/06/2018

Roma, 22 giugno 2018 – Uno degli aspetti più graditi della bella stagione è la possibilità di mettere nell’armadio le scarpe chiuse e indossare le gettonate infradito. Che siano di paglia, cuoio, gomma o plastica, sono sempre più di moda tra uomini e donne di tutte le età. Ma attenzione: oltre all’aspetto estetico e pratico, non dovremmo dimenticare che questo tipo di calzatura è perfetta per andare in spiaggia o in piscina, meno per la vita di tutti i giorni: se indossate troppo spesso o per alcune attività ad alta intensità, possono favorire infiammazioni ai metatarsi o della pianta del piede e, non sostenendo adeguatamente l’arco plantare e il tallone, aumentano il rischio di distorsioni. Se proprio non riuscite a farne a meno, ricordate che è meglio preferire i modelli in pelle o in cuoio, che riducono il rischio di vesciche e altre irritazioni. Al momento dell’acquisto, inoltre, verificate che non siano troppo fragili e siano della misura giusta, evitando che il piede esca dai bordi. Inoltre, evitare di indossare lo stesso paio anno dopo anno, se non perfettamente integro.