USA: fumatori ai minimi storici, solo il 14% degli adulti - 25/06/2018

Washington, 25 giugno 2018 – In arrivo da Oltreoceano dati incoraggianti sulla lotta al tabagismo. Nel 2017 solo il 14% della popolazione adulta degli Stati Uniti fumava regolarmente. Si tratta del minimo storico registrato nel Paese americano. Negli anni ’60 i tabagisti statunitensi erano il 42% della popolazione. Sono questi alcuni dati resi noti nei giorni scorsi dall’Università del South Carolina. L’ateneo ha condotto un’importante indagine epidemiologica per conto dell’ente federale Centers for Disease Control and Prevention (o CDC). “Sono buone notizie, ma in realtà questi numeri significano che in USA ancora 30 milioni di persone fumano – ha osservato l’autore del rapporto Michael Cummings -. Anche i giovani delle scuole superiori fumano sempre meno: lo scorso anno erano il 9%. Non esistono invece dati ufficiali sul consumo di e-cig da parte degli adulti americani, ma gli analisti ipotizzano che le usino il 3%”.