Piedi e gambe “al top” per un’estate in leggerezza - 28/06/2018

Roma, 28 giugno 2018 – L’estate è, per eccellenza, momento di relax, libertà e leggerezza. Ma è anche l’occasione ideale per dedicarsi alla cura di sé, in particolare alla salute di gambe e piedi, che proprio durante questa stagione possono riacquistare tonicità grazie al miglioramento della microcircolazione. L’insufficienza venosa e le problematiche varicose colpiscono ben il 40% della popolazione, soprattutto quella femminile. I disturbi correlati possono essere pesantezza, prurito, gonfiori e dolori. Camminare in libertà e più assiduamente è un primo e fondamentale elemento della “cura di bellezza” delle nostre gambe: la stagione estiva ci fornisce la possibilità di stimolare al meglio la circolazione, ad esempio con passeggiate sulla spiaggia a piedi nudi, che sollecitano il pompaggio del sangue dal tallone. Così come molto benefico è camminare con le gambe immerse in acqua fino al ginocchio, perchè si ottiene un massaggio naturale, rinfrescante ed efficace. Sempre l’acqua ci viene in aiuto con altre modalità: è buona norma bere almeno due litri di acqua al giorno (per espellere le tossine), rinfrescarsi con frequenti pediluvi, orientando il getto della doccia sul polpaccio per un massaggio fai-da-te che stimoli i vasi sanguigni. Per ridurre il gonfiore dei piedi e migliorare il benessere durante il sonno, si può ricorrere ad alcuni trucchi: prima di dormire posizionate per qualche minuto le gambe in alto, appoggiando i talloni al muro, e tenete durante il sonno un cuscino sotto i piedi. E non dimenticate che il benessere di piedi e gambe è importante per la nostra salute: i primi sorreggono il peso del corpo e ne aiutano la corretta postura, le seconde fanno rifluire il sangue al cuore attraverso una complessa rete di capillari.