http://www.ativanwithoutprescription.com/ http://www.ambienonlinebuycheap.com/ http://www.exlpharmacy.com/ http://generics365.com/

Colesterolo, nel cibo “spazzatura” è più pericoloso - 2016-03-31

Roma, 31 marzo 2016 - Gli americani lo chiamano ”Junk food”, ma il cibo spazzatura ormai è la scelta di sei italiani su dieci. Il problema, come emerso da una recente ricerca giapponese, è che contiene una varietà di colesterolo molto più pericoloso di quello denominato 'cattivo' (Ldl). Si tratta dell’ossicolesterolo che, pur migliorando il sapore e la capacità di conservazione dei cibi, aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Gli scienziati sono giunti a questa conclusione osservando due gruppi di individui: il primo è stato cibato con ossicolesterolo, il secondo con una dieta sana. Ebbene, dalle analisi del sangue delle persone nutrite con l'ossicolesterolo è emerso un aumento del 22% del livello di colesterolo totale. Gli studiosi hanno sottolineato come molte aziende alimentari aggiungano intenzionalmente ossicolesterolo ai cibi sotto forma di grassi idrogenati, per migliorare il sapore e la capacità di conservazione di un alimento, ma senza considerare gli effetti negativi sulla salute delle persone. Il junk food è spesso una scelta di comodità e di gola, ma è bene che sia prima di tutto una scelta consapevole.