Studio: l'attività fisica abbassa il rischio di 13 tipi di tumore - 2016-05-17

Roma, 17 maggio 2016 - Praticare attività fisica abbasso il rischio di sviluppare ben 13 diverse forme di tumore. E’ quanto afferma una ricerca pubblicata su JAMA Internal Medicine e condotta dal National Cancer Institute di Bethesda, (USA). Gli scienziati statunitensi hanno analizzato i dati riferiti a 12 coorti sia americane che europee per un totale di 1,4 milioni di partecipanti, che avevano risposto a domande sull'attività fisica svolta negli anni compresi tra il 1987 e il 2004. Tra tutti i soggetti inclusi nello studio, 186.932 avevano avuto una diagnosi di cancro durante un follow up mediano di 11 anni. Gli studiosi hanno quindi verificato l'esistenza di un'associazione tra l'attività fisica e 26 tipi di cancro. Hanno scoperto che i più alti livelli di attività fisica, rispetto a più bassi, erano associati a un minore rischio per 13 tumori su 26, quindi esattamente la metà. In particolare i più sportivi risultavano maggiormente protetti dall'adenocarcinoma esofageo (rischio del 42% più basso), dal cancro del fegato (27%), del polmone (26%), dei reni (23%), del cardias, tra l'esofago e lo stomaco (22%) dell'endometrio (21%) dalla leucemia mieloide (20%) dal mieloma 17%), dal cancro del colon (16%), della testa e del collo (15%), del retto (13%), della vescica (13%) e infine della mammella (rischio ridotto del 10%).
 
http://www.healthprose.org/