Frutta e verdura, ecco le cinque porzioni del benessere femminile - 2016-06-22

Roma, 22 giugno 2016 – Quali sono gli alimenti più ricchi di vitamine, sali minerali e fibre? Sono la frutta e la verdura e gli specialisti consigliano di consumarne almeno cinque giorno. Come? La frutta può essere mangiata a colazione e come spuntino a metà mattina e pomeriggio. Mentre a pranzo e cena i vegetali non devono mai mancare sulla tavola. Questi alimenti devono essere consumati preferibilmente crudi, è importante variarli il più possibile e privilegiare prodotti freschi e di stagione. Per la verdura attenzione ai condimenti. L’olio extravergine d’oliva è da preferire a quello di semi mentre vanno bandite le salse come maionese o ketchup. Un’insalata verde può essere invece arricchita con pezzettini di mela o ananas oppure con frutta secca triturata (noci, mandorle o pinoli). Un’alimentazione sana ed equilibrata costituisce la base della prevenzione di moltissime patologie, garantendo benessere a tutte le età. Quella universalmente nota per essere la più salutare è la dieta mediterranea. Non vieta alcun alimento, ma si limita a consigliarne quantità e frequenza. Si tratta di una vera e propria cultura alimentare, nata e sviluppatasi nei secoli nei paesi che si affacciano sul bacino del mare nostrum. Nel 2010 è stata riconosciuta come patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO. Gli elementi principali sono oltre la frutta e verdura di stagione, i cereali (soprattutto integrali) e il pesce (che spesso sostituisce la carne). Il condimento più utilizzato è invece è l’olio extravergine d’oliva. L’ottimale sarebbe consumare cinque pasti: tre principali (prima colazione, pranzo e cena) e due spuntini.
 
http://www.healthprose.org/