Lorenzin: impegno per le Regioni, -10% di fumatori entro 2018 - 2016-10-24

Roma, 24 ottobre 2016 – “Le Regioni devono ridurre del 10% il numero dei fumatori entro il 2018, come prevede il Piano nazionale prevenzione 2014-2018”. E’ quanto ha sottolineato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante un Question Time alla Camera. Lorenzin ha ricordato come il tabagismo sia il ''primo fattore di rischio per le malattie non trasmissibili e causa circa 700mila morti nel mondo ogni anno, ed oltre 80mila in Italia". L'obiettivo, ha rilevato, "è arrivare entro il 2025 alla riduzione del 25% della mortalità precoce per malattie non trasmissibili". Quanto alle sigarette elettroniche, le e-cig, Lorenzin ha sottolineato che è in vigore l'ordinanza che vieta la vendita di e-cig con nicotina ai minori di 18 anni. Riferendosi quindi all'efficacia delle sigarette elettroniche ai fini della cessazione dell'abitudine al fumo, "l'Istituto superiore di sanità (ISS) - ha rilevato il ministro - ha comunicato che gli scarsi studi disponibili non consentono di arrivare ad una conclusione", e per lo stesso motivo "non è possibile valutare la tossicità a lungo termine delle e-cig". 
 
http://www.healthprose.org/