In UE fuma una persona su quattro, una su cinque in Italia - 2016-12-09

Roma, 9 dicembre 2016 - Una persona su quattro nell'Unione europea è fumatrice e una su cinque deve fare i conti con il fumo passivo. L'Italia è leggermente sotto la media Ue (22,7%). I dati, relativi al 2014, emergono da un rapporto dell'Eurostat. Il 24% delle persone di età superiore ai 15 anni è dipendente dal fumo. Il 21,6% della popolazione europea, inoltre, è esposto quotidianamente al fumo passivo in interni. Il vizio del fumo attrae più gli uomini (28,7% i fumatori) rispetto alle donne (19,5%). Svezia e Gran Bretagna i Paesi più virtuosi (16,7% e 17,2% di fumatori), 'filtro nero' alla Bulgaria (34,7%).
 
http://www.healthprose.org/