Via libera delle Regioni al Piano nazionale vaccini - 2017-01-20

Roma, 20 gennaio 2017 – E’ arrivato ieri il via libera all'unanimità della Conferenza delle Regioni al Piano nazionale vaccini 2017-19. Il provvedimento sarà ratificato ufficialmente durante la Conferenza Stato-Regioni. Le nuove immunizzazioni previste sono l'anti-meningococco B e rotavirus (primo anno di vita), anti-varicella, anti-HPV anche per i maschi undicenni, antipolio e anti-meningococco tetravalente per gli adolescenti, anti-pneumococco e vaccino per l'Herpes Zoster negli anziani, con l'obiettivo di aumentare progressivamente negli anni la copertura contro queste patologie. "Il tema vaccinazioni - ha affermato Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome - è fondamentale per un approccio serio in termini di prevenzione sia rispetto al riaffacciarsi di patologie che credevamo ormai definitivamente superate, sia rispetto alle coperture necessarie per altre gravi malattie e per le fasce più deboli della popolazione. Abbiamo dato l'intesa al piano vaccini, su quale in realtà ci eravamo già espressi positivamente a novembre 2015, con un duplice obiettivo. Da un lato mantenere l'attuale copertura rispetto alla Polio, cercare di sconfiggere definitivamente morbillo e rosolia. Dall'altro allargare le vaccinazioni - ha concluso Bonaccini - per alcune fasce della popolazione”. 
 
http://www.healthprose.org/