http://www.ativanwithoutprescription.com/

Vitamine e sali minerali: scudo contro le infezioni stagionali - 02/12/2015

Roma, 2 dicembre 2015 - Un’alimentazione corretta ed equilibrata in macro e micronutrienti può aiutare a combattere il freddo e a far fronte ai primi sintomi da raffreddamento stagionale. Prevenire, d’altronde, è meglio che curare. Una dieta sana ha un impatto positivo, infatti, anche sul nostro sistema immunitario: consumare alimenti che contengono buone dosi di antiossidanti, minerali (in particolare calcio, ferro, zinco e selenio), vitamine e fibre contribuiscono ad aumentare le difese dell’organismo e aiutano anche a mantenere un buon funzionamento dell’intestino. Innanzitutto è consigliabile consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura di stagione al giorno, come ad esempio agrumi, kiwi, peperoni, pomodori, broccoli, cavolo e verza ricche di vitamine A, C, del gruppo B e di antiossidanti. La vitamina E, invece, la trovate soprattutto nell’olio d’oliva e in altri oli vegetali (arachidi, soia, mais, girasole ecc.), germe di grano, noci. Anche i condimenti e le spezie con cui insaporiamo i cibi possono riservare molti benefici: aglio e cipolla utilizzati nella preparazione dei piatti, oltre ad essere ricchi di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche, fluidificano ed aiutano ad eliminare il catarro. Le spezie, come curry, paprica e peperoncino, sono fonti di acido acetilsalicilico, un importante principio attivo antinfiammatorio. Inoltre le spezie hanno un’azione vasodilatatoria che favorisce la sudorazione e la stabilizzazione della temperatura corporea. Non va poi dimenticata l’importanza dei liquidi. Oltre all’acqua, si possono assumere bevande calde, come infusi e tisane ricche di vitamine e flavonoidi. Un brodo o una zuppa caldi, creano vasodilatazione e beneficio per le vie aeree superiori irritate, con effetto fluidificante. Infine l’assunzione di probiotici e prebiotici può contribuire all’equilibrio della flora batterica intestinale, migliora le funzionalità dell’organismo e potenzia le nostre difese immunitarie. 

http://www.healthprose.org/