Adderall online without prescription http://www.ativanwithoutprescription.com/ http://www.ambienonlinebuycheap.com/ http://www.exlpharmacy.com/ http://generics365.com/

Insonnia: nemico della salute, lavoro e qualità della vita - 17/03/2017

Milano, 17 marzo 2017 – Nuove tecnologie, lavoro, stress, disturbi medici e anche l’arrivo della menopausa sono i principali fattori che portano via preziose ore di sonno. L’insonnia colpisce ben 9 milioni di italiani ed è disturbo che si ripercuote negativamente sulla salute, sulle performance lavorative e sulla qualità della vita. Lo dimostra una recente indagine condotta in cinque Paesi dell’Unione Europea, tra cui l’Italia, su 62.000 persone. Lo studio ha rilevato un’associazione significativa tra insonnia e deterioramento della qualità di vita, correlata alla salute, alla perdita di produttività lavorativa e alle spese sanitarie (visite mediche e ricoveri). In particolare, i pazienti con insonnia riferivano un impatto negativo sul lavoro, più che doppio rispetto a chi non era affetto dal disturbo (38,74% vs. 14,86%). In aggiunta, registravano maggiore assenteismo, compromissione delle performance lavorative e delle attività in generale, oltre un aumento dell’utilizzo dei servizi e prodotti medici. Nell’arco di 6 mesi è stato calcolato un numero di visite mediche più alto rispetto ai pazienti non insonni (9,10 vs. 4,08).