Ecco tutti gli effetti protettivi del cibo integrale - 24/04/2017

Roma, 24 maggio 2017 – La presenza di cibi integrali ricchi di nutrienti anti antiossidanti è una caratteristica tipica della dieta mediterranea. Questi alimenti sono in grado di stabilizzare la glicemia e il colesterolo e di ridurre l’estradiolo (ormone estrogeno). Sulla nostra tavola non devono mai mancare grano, riso, avena, orzo, mais e le loro farine integrali, apportano cellulosa, vitamine B e minerali (selenio e ferro). In particolare il riso integrale germogliato possiede dei micronutrienti in quantità molto superiore rispetto ad un comune riso raffinato. Può essere assunto anche attraverso Bio SuRice (riso integrale italiano germogliato con acqua di sorgente) che è una buona ed equilibrata bevanda di vegetale integrale.

Una sana dieta è fondamentale per la salute, durante tutte le età della vita. La corretta assunzione di alimenti, associata ad uno stile di vita attivo e senza eccessi, costituisce la base della prevenzione di moltissime gravi malattie. Una dieta per essere bilanciata deve prevedere il più possibile la varietà e alternanza dei principali alimenti. Quella universalmente considerata la più salutare è proprio quella mediterranea. L’alimentazione tipica dei Paesi del Mare Nostrum ha degli effetti protettivi sull’organismo che sono:
 
✔ la grande quantità di frutta e verdura, in grado di fornire vitamine e sali minerali
✔ il limitato consumo di cibi contenenti grassi saturi e colesterolo
✔ l’introito dei preziosi acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6
 
Si basa sul consumo di cinque pasti quotidiani: tre principali (prima colazione, pranzo e cena) e due di sostegno (spuntino di metà mattinata e merenda).
 
http://www.healthprose.org/